Fornelli - Pizzone - Cammino di San Gerardo

Cammino di San Gerardo
Pellegrino, viandante o escursionista che tu sia, benvenuto!
Vai ai contenuti
Tappa G05 - da Fornelli a Pizzone


Tappa: accessibile a tutti, adeguatamente allenati
Distanza: da percorrere: km 19,7 circa
Tempo di percorrenza medio: 5 ore (NB: ore d.p. = ore dalla partenza)                                        
[I tempi di percorrenza sono calcolati sulla base di un escursionista che ha un buon allenamento e conoscenza dell’ambiente montano]
Grado di difficoltà: medio (E.)
Fornelli (530 m s.l.m.)
Pizzone (730 m s.l.m.)
Dislivello complessivo in metri : 220 ↗  - 200​ ↘
Fondo: asfalto 80%, strada sterrata, sentiero                                                                        
Fonti d’acqua: Fornelli, Cerro al Volturno, Castel San Vincenzo, Pizzone
Segnaletica: non presente, visti i diversi tratti urbani del percorso                                   
Comuni interessati: Fornelli, Cerro al Volturno, Castel San Vincenzo, Pizzone
Percorribilità: tutto l’anno
 
 
Partendo da Fornelli (530 m slm), dalla Chiesa di San Pietro Martire nella omonima piazza, all’interno della quale è custodita la statua di San Gerardo, si segue la strada in direzione nord all’uscita del paese, su un percorso molto panoramico, e si arriva alla frazione Castello (612 m slm; 00.30 ore d.p.).  Proseguendo lungo l’itinerario si arriva alla centro abitato di Valloni (590 m slm; 01.30 ore d.p.). e, dopo aver superato la frazione di Petrara, si arriva al centro abitato di Cerro a Volturno sovrastato dal Castello Pandone, edificato intorno al X secolo. Lungo il percorso, sempre al centro del paese, si trova la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli, costruita nel 1318 (491 m slm; 02.30 ore d.p.). Usciti dal paese si passa sotto il cavalcavia della superstrada per Roccaraso, poco più avanti si attraversa il ponte sul fiume Volturno, nei suoi primi chilometri dalla  sorgente, una delle più importanti come portata a livello nazionale (465 m slm; 03.00 ore d.p.). Si prosegue lungo la strada fino a incontrare la contrada Cartiera, ove ancora si trovano i resti di una vecchia cartiera. Si prosegue il percorso verso sinistra, in direzione sud, e man mano che si sale è sempre più interessante la vista, potendosi scorgere sulla sinistra, l’imponente Abbazia Benedettina di San Vincenzo a Volturno, costruita nel 731. Continuando, si arriva al centro di Castel San Vincenzo (749 m slm; 04.00 ore d.p.) e si prosegue lungo la strada che porta a Pizzone, con un tratto iniziale in discesa e poi in leggera salita fino al centro del paese (730 m slm; 05.00 ore d.p.).
2019 Cammino di San Gerardo


Torna ai contenuti